Comunicato (ai sensi della delib. ARERA 429/2020/R/COM) per la clientela titolare di forniture attive nei Comuni di cui agli allegati al DL 189/2016:

In conformità a quanto previsto dal decreto-legge 104/2020, Le comunichiamo che, fino al 31 dicembre 2020, può ancora beneficiare automaticamente delle agevolazioni tariffarie applicabili alle fatture relative alle utenze/forniture di cui è titolare (fatti salvi i pagamenti già effettuati alla data del 15 agosto 2020). L’agevolazione viene applicata automaticamente in bolletta dal venditore ad eccezione delle forniture site nei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto. Le forniture site in tali Comuni possono beneficiare delle agevolazioni, solo qualora valgano le seguenti condizioni:

  • l’immobile in cui sono ubicate tali utenze/forniture sia divenuto inagibile a causa del sisma;
  • siano state trasmesse al venditore la richiesta di agevolazione e la relativa documentazione.

Nel caso in cui non abbia provveduto alla trasmissione della richiesta, La invitiamo ad inviare il modulo qui disponibile sul sito entro e non oltre il giorno 31 dicembre 2020.

Le ricordiamo inoltre che qualora un immobile sia stato reso inagibile dal sisma può richiedere la disattivazione/riattivazione gratuita del punto di fornitura entro il 31 dicembre 2020.

 

Comunicato (ai sensi della delib. ARERA 429/2020/R/COM) per la clientela titolare di forniture attive nei Comuni di Casamicciola Terme, Lacco Ameno e Forio:

In conformità a quanto previsto dal decreto-legge 123/2019, comunichiamo che, fatti salvi i pagamenti già effettuati alla data del 15 agosto 2020, potrebbe beneficiare delle agevolazioni tariffarie a favore delle popolazioni colpite da eventi sismici applicabili alle fatture relative alle utenze/forniture di cui è titolare. Per richiedere le agevolazioni, La invitiamo ad inviare il modulo qui disponibile sul sito entro e non oltre il giorno 31 dicembre 2020.

Le ricordiamo inoltre che qualora un immobile sia stato reso inagibile a causa del sisma può richiedere la disattivazione/riattivazione gratuita del punto di fornitura entro il 31 dicembre 2020.

I moduli vanno inviati ai recapiti di seguito riportati:

  • per e-mail: service(at)alperia.eu 
  • per posta scrivendo a: Alperia Smart Services Srl, via Dodiciville 8 – 39100 Bolzano